Inventariare le risorse della classe (2h)

Gli alunni provengono da otto diverse seconde ed è il primo giorno di scuola.

Si unisce l'obiettivo di facilitare la conoscenza reciproca, insieme a quello di inventariare le risorse della classe con la seguente dinamica.

1. La classe viene divisa in cinque gruppi, in ognuno dei quali non devono essere presenti due provenienti dalla stessa classe. All'interno di ogni gruppo ci si presenta e si risponde alla richiesta. Uno prende appunti e per riferire poi alla classe. 

2. Il docente scrive alla lavagna le domande cui ognuno nel gruppo deve rispondere e dà l'avvio ai lavori di gruppo.

3. Il docente, verificato che i gruppi hanno terminato i lavori, chiede ad ogni rappresentante di riferire e scrive il risultato alla lavagna. 

4. Prima di passare al set di domande successivo, scambia alcuni membri dei gruppi tra loro.

Il risultato dell'indagine è il seguente:

Il docente discute dei risultati con la classe. Poi gli studenti si dividono in gruppi di due-tre per valutare l'esperienza avendo tre minuti di tempo. Un rappresentante per gruppo ha poi un minuto per riferire. Tutti i gruppi riferiscono che:
- la dinamica di mescolare i gruppi è stata efficace al fine di favorire la conoscenza reciproca.
- le tabelle sono utili, ma accanto alla media doveva esserci anche una sintesi che desse conto della diversità della classe. Ad esempio alcuni leggono dieci libri e altri nessuno: la media non è molto indicativa.

Scrivi commento

Commenti: 0