VIDEOTESINA

Per le quinte dell'Itsos Albe Steiner, Milano


Il colloquio dell'esame di maturità inizia con un approfondimento a cura dello studente. Secondo l'art.5 comma 7 del D.P.R. 23 luglio 1998, n. 323: "Il colloquio ha inizio con un argomento o con la presentazione di esperienze di ricerca e di progetto, anche in forma multimediale, scelti dal candidato."

Nell'indirizzo di Cine-tv dell'Itsos Albe Steiner, Milano, i consigli di classe, d'accordo con gli studenti, hanno utilizzato questa possibilità per proporre alle commissioni esaminatrici delle "videotesine" accompagnate da un sito web. La videotesina consiste materialmente di un dvd contenente un video non fiction ed eventuali video "extra", organizzati da un menù interattivo, con copertina cartacea ed etichetta.

Il sito è graficamente coordinato con il menu, l'etichetta e la copertina del dvd, e presenta ulteriori sezioni utili per l'esame, tra cui lo stesso video ottimizzato per il web.

La parte video è gestita dalla materia "Laboratorio di ripresa e montaggio video", la parte grafica dalla materia "Grafica e animazione", la parte web dalla materia "Scienza e tecnica della comunicazione". Queste materie utilizzano parte consistente del proprio monte ore di quinta per seguire l'approfondimento. Il resto del consiglio di classe interviene con suggerimenti e indicazioni.

Gli studenti non ricevono una formazione orientata alla gestione di attori, sceneggiatura, messinscena, ecc. né la scuola avrebbe i mezzi per supportarla. Il contenuto del dvd è dunque un filmato non-fiction, realizzato su un argomento da approfondire e che permetta loro, al momento del colloquio, un collegamento con varie materie disciplinari. La forma di presentazione è quella del dvd e del sito perché ciò permette agli studenti di mettere in campo altre conoscenze e competenze comunicative, di tipo grafico e multimediale, oltre a quelle video.

Gli studenti a livello individuale, anche se costantemente seguiti dai docenti, devono gestire autonomamente tutta la fase letteraria (soggetto, scaletta, trattamento, voice over), la fase della ricerca (lettura e visione di materiali cartacei, video, sonori), la fase dell'acquisizione (di materiali preesistenti, o riprese originali, interviste, scansioni, registrazioni voice over), la fase del montaggio, la fase della strutturazione del dvd, la fase strettamente grafica (aspetto del menu, etichetta, copertina), la fase della costruzione del sito e dell'incorporazione dei materiali ottimizzati per il web. Alla fine dell'opera gli studenti devono essere consapevoli di aver realizzato con le proprie forze un efficace prodotto di comunicazione, dall'ideazione alla distribuzione.

L'approfondimento è anche l'occasione per un forte consolidamento delle relazioni nel gruppo classe: anche se l'approfondimento è di responsabilità individuale, per tutta una serie di compiti gli studenti devono ricorrere all'aiuto dei compagni (ad esempio per la realizzazione di interviste). Sono inoltre stimolati a sottoporre ogni fase del proprio lavoro al giudizio e ai suggerimenti degli altri studenti.

Il video deve durare al massimo dieci minuti, questo è il tempo che abbiamo verificato le commissioni d'esame sono disposte a concedere. Quindi il colloquio orale di maturità comincia con la proiezione del video, cui segue l'offerta alla commissione da parte dello studente di un percorso interdisciplinare sotto forma di una mappa concettuale che parte dal dvd prodotto. Non si realizzano tesine scritte.

La materia “Linguaggio del cinema e della tv" esprime le proprie valutazioni nel voto di fine secondo quadrimestre sulla base del processo di lavorazione dello studente: qualità e quantità delle ricerche, capacità di relazionarsi con i compagni in classe e gli insegnanti, puntualità nel rispetto dei tempi, abilità nella gestione organizzativa del proprio progetto, ecc. La qualità in sè del prodotto finale, invece, sarà valutato dalla commissione dell'esame di maturità.


Download
Le fasi di lavorazione della videotesina
suggerimenti agli insegnanti
videotesina.pdf
Documento Adobe Acrobat 65.2 KB
Download
Scheda di lavoro per scaletta e risorse
scaletta_risorse.pdf
Documento Adobe Acrobat 19.8 KB
Download
Esempio di scrittura di scaletta, risorse, trattamento
scaletta_risorse_trattamento.pdf
Documento Adobe Acrobat 49.8 KB
Download
Schema di scrittura del soggetto
schemasoggetto.pdf
Documento Adobe Acrobat 20.4 KB
Download
Come valutare una videotesina
Per i docenti "esterni" delle commissioni d'esame
valutazione_videotesina.rtf
File di testo 11.8 KB

Esempi di videotesine

 

 

 

Uno sguardo nel buio. Paura e cinema. Le caratteristiche del genere horror e le ragioni psicologiche e sociali del suo successo. Autore: Marco Romano. Videotesina per la maturità. Classe VF, a.s.2007-2008


 

 

BAURN. Autore: Federico Genna. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2007-2008


 

 

AAA cercasi idolo disperatamente. Elvis e il rock'n'roll. Autrice: Marta Rossi. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2007-2008


 

 

Opera soap. Un documentario che indaga le implicazioni storiche, sociali, psicologiche di un prodotto di uso quotidiano: il sapone. Autore: Livio Dagrezio. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2007-2008


 

 

Make-up per l’horror. Realizzazione di un'ustione sul volto. Make-up artist: Francesca Milone. Contenuto extra per il dvd della videotesina di Marco Romano su "Cinema e paura" per l'esame di maturità. Classe VF a.s.2007-2008


 

 

Aquile randagie. Storia di un gruppo scout durante la seconda guerra mondiale. Autrice: Alessandra Minzera. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VF a.s.2007-2008


 

 

La Battaglia d'Inghilterra. Il racconto di una lunga battaglia aerea che segnò i destini della seconda guerra mondiale. Videotesina di Davide Carbonari, studente della VE dell'Itsos Albe Steiner di Milano per la maturità 2009.


 

 

Mario Monicelli. Viaggio nella commedia all'italiana. Autrice: Roberta Mor. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VF a.s.2007-2008


 

 

Pubblicità sociale. Nascita, sviluppo, modi di produzione di questa forma di comunicazione. Videotesina di Letizia Blini, studentessa della VE dell'Itsos Albe Steiner di Milano per la maturità 2009.


 

 

La pazza di Mosca. La giornalista Anna Politkovskaja e il suo sacrificio sullo sfondo della guerra in Cecenia. Videotesina di Lara Conte, studentessa della VE dell'Itsos Albe Steiner di Milano per la maturità 2009.


 

 

Titanic. Misteri e verità sulla tragedia. Videotesina di Andrea Fornaroli, studente della VE dell'Itsos Albe Steiner di Milano per la maturità 2009.


 

 

Il montaggio. L'avanguardia russa e la rivoluzione del linguaggio cinematografico. Videotesina di Stefano Scagliarini, studente della VE dell'Itsos Albe Steiner di Milano per la maturità 2009.


 

 

L'omosessualità e l'adolescenza: ció che non si vede in superficie. Autore: Marco Consoli. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2014-2015


 

 

Ziggy Stardust. Il personaggio di Ziggy Stardust interpretato da David Bowie, visto nel contesto della cultura di massa della prima metà degli anni settanta. Autrice: Arianna Bergamaschi. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2007-2008


 

 

Behind the Scenes. La complessità della realizzazione cinematografica. Autore: Jhoni Vilca. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2014-2015


 

 

L’evoluzione dei videogiochi dagli anni ’50 ad oggi. Autore: Matteo Mastropasqua. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2014-2015


 

 

The Universe. Autrice: Erica Magugliani. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2014-2015


 

 

Il genere Horror. Autore: Luciano Piovani. Videotesina per l'esame di maturità. Classe VE a.s.2014-2015