Alla ricerca del tema per il videosaggio: il cinema USA (2h+1h+2h+1h)

Dopo aver visionato le fasi della storia del cinema italiano, si passa ad un breve sguardo sul cinema USA. Si utilizza come riferimento la pagina del sito: https://www.cinescuola.it/storia/storia-del-cinema-usa che è una pagina indice in cui sono sintetizzate le fasi della storia del cinema statunitense. Ogni fase rimanda ad una pagina di approfondimento. Il lavoro viene diviso in tre fasi...

1 (1h). Il docente spiega le diverse fasi cercando di connettersi con film già visti dagli studenti (1h).

2 (1h). Ogni studente viene invitato: 

a. utilizzando portatili e smartphone, a connettersi alla pagina e a scegliere una delle fasi esposte, leggere la relativa pagina di approfondimento e visionare i trailer presenti;

b. scrivere un testo da 5 a 10 righe in cui sintetizza le caratteristiche della fase scelta;

c. scrivere un testo di 5 righe in cui spiega qual è l'autore o il movimento o l'evento che più l'ha colpito della fase studiata e che potrebbe costituire il tema della videotesina.

3. (2h). Il docente legge a tutta la classe le righe scritte dagli studenti in modo che le sintesi ripetute più volte possano costituire forme di avvicinamento alla storia del cinema. Gli studenti sono invitati a non considerare i temi scelti come scelta definitiva per il videosaggio e a considerare che un conto è individuare l'area tematica e un altro decidere cosa dire di preciso su quel certo tema.

Esercitazione di un allievo:

Sintesi della fase del cinema USA che ho scelto di approfondire.

Negli anni '90 negli USA si assiste ad un movimento culturale di rifiuto nei confronti del sistema, e vi è un sorta di ripresa delle ideologie giovanili degli anni '60-'70 (anche se in maniera più moderata e non in chiave rivoluzionaria). Questo influenzò il cinema, dandogli uno stampo decisamente anticonformista, favorendo la creazioni di nuove produzioni indipendenti e la nascita di autori con stili ben definiti e diversi fra loro. In particolare fu molto importante l’aspetto politico,  il cinema doveva soddisfare questa fame di impegno politico. Fattore che favorì la resurrezione del documentario.

L'argomento che mi ha interessato particolarmente.

Un argomento che ha catturato la mia attenzione è Tim Burton, autore che coniuga il suo stile personale con l'attenzione per la popolarità del prodotto. Burton ha sfruttato al massimo la libertà dalle convenzioni che regnava in quel periodo. In particolare la fotografia e le scelte cromatiche dei suoi film, che risultano sempre riconoscibili nonostante l’estrema varietà delle storie che racconta e dei personaggi che porta sullo schermo (accomunati però da una costante atmosfera surreale e favolistica).