Linguaggio

Quello audiovisivo è un linguaggio. Al pari di qualsiasi altro linguaggio è costituito da un insieme di segni che, relazionati tra loro attraverso un sistema di regole, è utilizzato per comunicare qualcosa a qualcuno. Nella sezione sulla comunicazione audiovisiva si affronteranno le caratteristiche particolari di questo linguaggio e in quella sulla narrazione le specificità del racconto cinetelevisivo, quindi si analizzeranno le componenti linguistiche legate all'inquadratura (punto di ripresa e immagine), alla messiscena, al montaggio e al sonoro

 


Storia

La parte di storia del cinema e della televisione fornisce un quadro di riferimento generale agli studenti per consentire più facilmente successivi eventuali approfondimenti. Per ora vi si trovano la storia del cinema muto, la storia del cinema USA, la storia del cinema italiano e la storia della fiction seriale negli USA e in Italia.


Generi

La parte sui generi cinetelevisivi fornisce i dati essenziali sul piano del linguaggio e su quello storico-sociologico. I generi cinematografici sono analizzati a partire dai macrogeneri in cui possono essere raggruppati (Avventura, Horror, Speculative Fiction, Crime Movies, Film d'amore, Comici). E' presente anche una sezione sui generi televisivi.


Realizzazione

La parte dedicata alla realizzazione affronta le problematiche produttive, realizzative e tecniche della lavorazione di film e programmi tv.


Didattica

La parte relativa alla didattica riporta esperienze nell'insegnamento del linguaggio cinetelevisivo. Nella sezione Film si analizzano opere con il metodo proposto dal sito.