genere CATASTROFICO


Gli elementi costitutivi del genere Catastrofico (Disaster film) sono: un disastro umano o naturale che incombe, un numeroso gruppo di vittime predestinate, incredule o inconsapevoli, le istituzioni impreparate o inefficienti nel difendere i cittadini, un eroe solitario che salva un certo numero di superstiti con coraggio e intelligenza. Il tutto condito con scene di spettacolari distruzioni e abbondanza di cadaveri.

Il primo film del genere fu "Airport" (r. di George Seaton, 1970 con tre sequel nel decennio). Accorgendosi delle potenzialità del genere gli Studios investirono parecchio in: "L'avventura del Poseidon" ("The Poseidon Adventure", r. di Ronald Neame, 1972), "L'inferno di cristallo" ("The Towering Inferno", r. John Guillermin, 1974) e "Terremoto" ("Earthquake", Mark Robson, 1974), tutti campioni d'incasso. 



Il genere terminò con il flop di: "The Swarm" (r. di Irwin Allen, 1978) e "Meteor" (r. di Ronald Neame, 1979).