Lezione 09. Videoritratto (Prime, 1h+1h)

Gli studenti devono realizzare un montaggio che ritragga una persona a loro scelta. Lo scopo comunicativo è descrivere compiutamente sul piano fisico quella persona. Una descrizione onesta, realistica, che ci consenta di riconoscerla quando la incontriamo per strada. Non è dunque un ritratto che deve emozionare, o farci comprendere qualcosa dei suoi interessi o della sua psicologia. Deve semplicemente descrivere. I personaggi possono svolgere un'azione solo ed esclusivamente se questa non attrae troppo l'attenzione dello spettatore.

Il montaggio dovrà seguire le seguenti regole:

a. non dovrà contenere effetti di qualsiasi genere, anche di transizione;

b. non dovrà superare i 15 secondi, ma dovrà garantire un tempo minimo di "leggibilità";

c. due inquadrature vicine non potranno avere la stessa angolazione e/o grandezza scalare;

d. il formato dovrà essere orizzontale.

Come sempre gli studenti dovranno porre attenzione al "racconto": il filmato dovrà concludersi dando l'impressione della fine.

Si seguito qualche esempio dei lavori svolti (non si segue un criterio di merito).


Autrice: Cantani, 1^C. Il montaggio offre una buona descrizione del personaggio. L'azione del fumare la sigaretta non distrae, ma le ultime due inquadrature hanno angolazione e grandezza scalare simili.



Autore: Gnocchi, 1^C. Le tre inquadrature sono corrette sul piano compositivo. I due profili però "scavalcano il campo". Inoltre il profilo e l'inquadratura di spalle, se esclusivi, sacrificano un po' la possibilità di descrivere compiutamente il personaggio.



Autore: Calabrese, 1^H. L'inquadratura è ripresa in modo interessante, ma si utilizza nel montaggio un attacco non previsto: il jump cut. Inoltre il profilo, se esclusivo, non è molto adatto a descrivere un personaggio.



Autrice: Marin, 1^L. L'autrice descrive il personaggio partendo da dei particolari, generando così una certa aspettativa che viene soddisfatta nella terza inquadratura, il cui movimento comunica l'idea della conclusione. 



Autore: Stetur, 1^L. Il personaggio è ben descritto, partendo dal generale ed andando a chiudere sul volto con un movimento che comunica l'idea della conclusione. Si doveva però cercare un pretesto narrativo per spiegare perché il personaggio è lì fermo in piedi.



Autore: Fiore, 1^H. La seconda inquadratura descrive bene il personaggio, con un buon taglio. Ma le altre due inquadrature vengono impiegate per descrivere l'azione, non il personaggio.