LA DENSITA' NARRATIVA


La densità narrativa, insieme al punto di vista e al tono, costituisce un elemento essenziale della configurazione necessaria alla narrazione fiction cinetelevisiva che prende forma nella sceneggiaturaPer configurazione si intende l’insieme delle operazioni di modellazione che il materiale narrativo ancora grezzo (eventipersonaggi e ambientazione) subisce per renderlo unitario e coerente prima della sua articolazione in sequenze. 


La densità narrativa è il rapporto tra la dimensione del nucleo narrativo (storia più personaggi) e quella dell'insieme dell'opera. In pratica la densità indica quante cose si raccontano nel corso del film: se accadono molti eventi o vengono passate molte informazioni la densità è alta, se molto tempo è dedicato all'azione, oppure alla visualizzazione di paesaggi o di scene di vita quotidiana, allora la densità è bassa. Comunque la gran parte dei film è attenta a mantenere una densità narrativa piuttosto bassa, che corrisponde a quella di un racconto letterario, non di un romanzo. Ed è anche la ragione per cui l’adattamento di un romanzo per ricavarne una sceneggiatura per film è sempre e soprattutto un lavoro di riduzione.


Umberto D. (r. di Vittorio De Sica, 1952, Italia) racconta di un povero pensionato e della sua lotta per la sopravvivenza. Nell'appartamento dove ha una camera in affitto, vive anche una cameriera: una sequenza di ben 4 minuti la mostra quando si sveglia e prepara, in tempo reale, il caffè. Tipico esempio di bassa densità narrativa.



Al confronto Roma città aperta (r. di Roberto Rossellini, 1945, Italia), pur appartenendo allo stesso movimento neorealista, ha una più alta densità narrativa: più personaggi, più eventi.



L'uomo nell'ombra (The Ghost Writer, r. di Roman Polański, 2010, Francia, Germania, Regno Unito) è un tipico thriller con sfumature mystery. La mole di informazioni ed eventi è elevata, la densità narrativa è alta.



Frantic (r. di Roman Polański,  1988, USA e Francia) è ugualmente un thriller, è realizzato dallo stesso autore, ma la densità narrativa è più bassa, dato che che il film si concentra maggiormente sulle scene d'azione e sulla relazione tra i due protagonisti.



Download
Esercizio n.1 sulla densità narrativa.
Individuazione della densità narrativa nei film.
esercizio_densita_1.docx
Documento Microsoft Word 62.7 KB
Download
Esercizio n.2 sulla densità narrativa.
Lavoro sulla densità narrativa nel film Sweet Sixteen.
esercizio_densita_2.docx
Documento Microsoft Word 117.0 KB
Download
Esercizio n.3 sulla densità narrativa.
Lavoro sulla densità narrativa in Romeo e Giulietta.
esercizio_densita_3.docx
Documento Microsoft Word 115.2 KB

I contenuti di questa pagina sono più estesamente trattati nel Corso di linguaggio audiovisivo e multimediale a p.100.